World Cup 2012: la tappa a Hong Kong è di Mainstone e Cunha


Ana Marcela Cunha, bi-campionessa di Coppa del Mondo FINA 10K

Domenica 7 Ottobre ad Hong Kong si è svolta la settima e penultima tappa di Coppa del Mondo FINA sui 10 chilometri, dove per la categoria femminile il titolo è già matematicamente definito in anticipo e vinto dalla brasiliana Ana Marcela Cunha, mentre tra i maschi i giochi sono ancora aperti tra il greco Spyridon Gianniotis ed il tedesco Christian Reichert. Nessun italiano ha preso parte alla prima tappa asiatica delle due in programma.

La tappa di Hong Kong è vinta dall’australiano Rhys Mainstone, grazie ad una prova di forza negli ultimi quattro chilometri di gara, dove all’altezza del rifornimento ha staccato il gruppo di testa di 10-15 secondi e guadagnando un vantaggio massimo di 35 metri, che ha controllato sino alla fine.

Vince Mainstone in 1h57m36s20 con un vantaggio di 15 metri dal tedesco Thomas Lurz, secondo in 1h57m43s45 e migliore del gruppo inseguitore composto da nove atleti che si sono giocati i piazzamenti a podio ed i punti per la classifica. Terzo è il greco Gianniotis che conclude col tempo di 1h57m45s05.

Nella classifica provvisoria maschile è matematicamente ancora da decidere a chi andrà il titolo, anche se il vantaggio accumulato oggi da Gianniotis gli consente di sentirsi ad un passo dalla vittoria.
Primo è Spyridon Gianniotis con 94 punti, secondo Christian Reichert con 82 punti, terzo e fuori dalla lotta per il piedistallo più alto il russo Evgeny Drattsev con 68 punti. Seguono i tedeschi Andreas Washburger e Thomas Lurz, rispettivamente quarto e quinto con con 64 e 56 punti.

Nell’ultima prova Reichert sarà obbligato ad attaccare nel tentativo di conquistare più punti possibili, magari una vittoria, nella speranza in un pessimo piazzamento di Gianniotis. Posizione di vantaggio questa per il greco che gli consente di gestire con maggiore tranquillità la testa della classifica, dove potrà controllare tatticamente i diretti avversari, in particolare Reichert e dove l’obiettivo sarà di tagliare al traguardo assieme ai primi.

Tra le femmine vince la prova allo sprint finale la brasiliana Ana Marcela Cunha col tempo di 2h11m48s30, seconde pari merito sono la neozelandese Cara Baker e la tedesca Angela Maurer che toccano il traguardo in 2h11m50s10.

Fin dall’inizio della gara ho capito che dovevo battere Angela e Nadine. Ho nuotato con loro tutto il tempo. Alla fine mi sono sentita in forma e mi è riuscito vincere. Come ho perso la possibilità delle Olimpiadi, la Coppa del Mondo è stato l’obiettivo principale e, grazie a Dio, tutto è andato bene“, ha rilasciato Ana Marcela Cunha nel dopo gara.

Con questa vittoria, Cunha mette al sicuro il suo secondo titolo del circuito ad una gara dalla conclusione. La classifica provvisoria è condotta dalla brasiliana con 120 punti, seconda la tedesca Nadine Reichert con 74 punti, terza altra tedesca Angela Maurer con 64 punti.
Per la Brasiliana termina la stagione ma già pensa ai prossimi obiettivi, indicando a livello temporale i Campionati Mondiali di Barcellona 2013, dove desidera salire sul podio nella 25 chilometri e e fare bene sulla 5 e 10 chilometri, mentre rimane la voglia di riscatto pensando alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016.

link download SCARICA I RISULTATI MASCHILI DELLA GARA FINA WC 2012 A HONG KONG
link download SCARICA I RISULTATI FEMMINILI DELLA GARA FINA WC 2012 A HONG KONG

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site