World Cup 2012: Gianniotis e Fabian dominano a Viedma


Atleti in azione alla Viedma Patagones 2012 (foto canchallena.com)

Sabato 5 Febbraio a Viedma (Argentina) l’attuale campione del mondo di nuoto in acque libere, il greco Spyros Gianniotis, ha vinto la sesta edizione della Viedma Patagones, svolta nelle acque del rio Negro, valido per il circuito FINA di Coppa del Mondo 2012. Tra le femmine domina l’americana Eva Fabian.


Sul tracciato di 2,5 chilometri da percorrere quattro volte, sono scesi in acqua 55 concorrenti, 24 femmine e 31 maschi rappresentati 20 nazioni, tra i quali erano assenti gli italiani. 7000 le persone che hanno seguito l’evento.

Si riconferma atleta da battere Spyridon Gianniotis, vincitore anche nella prima tappa a Santos (Brasile), dove vince anche in Argentina grazie ad una spettacolare fuga finale e distaccando il resto del gruppo senza dargli il tempo di accorgersene.

A 600 metri dal traguardo, la lotta è stata tra il canadese Richard Weinberger ed il tedesco Andreas Waschburger, con Gianniotis in recupero sul tedesco. A 100 metri dal traguardo si unisce in testa per lo sprint il russo Evgeny Dratsev, ma è il campione del mondo che fulmina tutti e tocca il traguardo per primo.

Vince Gianniotis in 1h55m29s, secondo il canadese Richard Weinberger 1h55m32s, terzo il russo Evgeny Drattsev in 1h55m35s.

Nella classifica provvisoria maschile vede al comando a punteggio pieno Spyros Gianniotis con 40 punti, secondo Richard Weinberger con 34 punti, terzo Evgeny Drattsev 26 punti.

Tra le femmine, vince senza troppi problemi Eva Fabian in 2h02m08s, seconda la connazionale Anderson Haley in 2h02m14s14, terza la tedesca Nadine Reichert che conclude in 2h02m21s.
La brasiliana Ana Marcela Cunha, in testa all’ultima boa di virata, è giunta sesta, assieme al secondo gruppo di testa.

La classifica provvisoria del circuito vede al comando le tedesche Angela Maurer e Nadine Reichert con 30 punti e terza Ana Marcela Cunha con 26 punti.

Prossimo appuntamento per la FINA World Cup 2012 è l’1 Aprile ad Eilat (Israele).

CLASSIFICA FEMMINILE
1 Eva FABIAN
USA
02:02:08.11
2 Haley ANDERSON
USA
02:2:14.14
3 Nadine REICHERT
GER
02:02:21.23
4 Karla SITIC
CRO
02:02:22.39
5 Angela MAURER
GER
02:02:22.82
6 Ana Marcela CUNHA
BRA
02:02:23.07
7 Cecilia BIAGOLI
ARG
02:02:23.32
8 Elizaveta GORSHKOVA
RUS
02:02:23.62
9 Anna GUSEVA
RUS
02:02:27.40
10 Zsofi BALAZS
CAN
02:02:28.50
11 Olga BERESNYEVA
UKR
02:02:42.49
12 Linsy HEISTER
NED
02:02:42.88
13 Marianna LYMPERTA
GRE
02:03:18.91
14 Daniela PINTO
POR
02:03:45.98
15 Heidi GEORGE
USA
02:04:21.81
16 Nadine WILLIAMS
CAN
02:05:24.58
17 Yanel PINTO
VEN
02:06:21.89
18 Carla DIAZ
VEN
02:07:57.92
19 Vicenia NAVARRO
VEN
02:10:18.03
20 Tyra ROONEY
CAN
02:10:20.85
21 Liliana HERNANDEZ
VEN
02:10:27.22
22 Caitlin NOLAN
CAN
02:23:15.10
DQ Florencia MELO
VEN
-
DNF Alona BERBASOVA
UKR
-




CLASSIFICA MASCHILE
1 Spyridon GIANNIOTIS
GRE
01:55:29.01
2 Richard WEINBERGER
CAN
01:55:32.18
3 Evgeny DRATSEV
RUS
01:55:35.32
4 Charles PETERSON
USA
01:55:37.34
5 Igor SNITKO
UKR
01:55:39.15
6 Christian REICHERT
GER
01:55:41.16
7 Chad HO
SRA
01:55:43.14
8 Allan DO CARMO
BRA
01:55:45.73
9 Andreas WASCHBURGER
GER
01:55:47.56
10 Erwin MALDONADO
VEN
01:55:48.44
11 Guillermo BERTOLA
ARG
01:55:52.03
12 Brian RYCKEMAN
BEL
01:55:53.12
13 Igor CHERVYNSKIY
UKR
01:56:15.11
14 Victor COLONESE
BRA
01:56:31.37
15 Xavier DESHARNAIS
CAN
01:56:59.26
16 Francisco HERVAS
ESP
01:57:01.18
17 Aimeson KING
CAN
01:57:03.73
18 Yuval SAFRA
ISR
01:57:10.55
19 Sergy FESENKO
AZE
01:57:11.53
20 Johndry SEGOVIA
VEN
01:57:12.54
21 Yuriy KUDINOV
KAZ
01:58:08.27
22 Santiago ENDERICA
ECU
01:58:42.12
23 Davy BILLIAU
BEL
01:59:47.36
24 Phillipe GUERTIN
CAN
01:59:54.28
25 Ferry WEERTMAN
NED
02:00:27.14
26 Arseniy LAVRENTYEV
POR
02:04:07.27
27 Martin CARRIZO YUNGES
ARG
02:05:38.46
28 Resman SHAHAR
ISR
02:08:43.83
29 Linecker DENARDI
BRA
02:15:00.22
DNF Juan CORDONNIER
ARG
-
DNF Libor SMOLKA
CZE
-

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site