Stretto di Messina 2010: un’annata piena di ricordi


Giovanni Fiannacca, recordman traversata dello Stretto di Messina, nel 1975 ed oggi (foto Nino Fazio)

La stagione 2010 del nuoto in acque libere nello Stretto di Messina è stata densa di appuntamenti, con due record assolti ed alcuni risultati tra i migliori degli ultimi 35 anni.


Tra gli appuntamenti di quest’anno c’è anche quella di Andrea Cadili, che va ben oltre il mero valore agonistico.

Di seguito gli eventi principali in ordine cronologico ed ufficialmente registrati dai cronometristi FICR:

19 Luglio 2010, Giovanna Finocchiaro
La più lenta traversata individuale femminile ma l’obiettivo non era quello cronometrico ma semmai dare un segnale a chi soffre di diabete.
Giovanna Finocchiaro, quarantenne che da trent’anni convive con la malattia che dopo decenni di rassegnazione e di vita sedentaria affronta la sfida di cambiare per sempre la propria vita e decide di dimostrare a sé stessa ed a chi convive con lo stesso problema, che si può vivere in un modo diverso.
Finocchiaro termina la traversata nel tempo di 1h46’14″, sottoponendosi durante la nuotata a due controlli del livello glicemico e ad un’iniezione di due dosi di insulina. L’organizzazione è stata a cura della ASD Ulysse e la barca condotta da Giovanni Arena.

20 Luglio 2010, Nino Fazio
Primo tentativo di stabilire il nuovo record sulla doppia traversata, che si chiude però in 1h30’33″, con un forte vento di scirocco. Fazio rimanderà l’appuntamento a Settembre. L’organizzazione è stata a cura della ASD Nuoto Milazzo, con barca guidata da Giovanni Arena.

4 Agosto 2010, Cesare Fulci
Il diciassettenne atleta messinese della Wadi Sora, società organizzatrice dell’evento, stabilisce il miglior tempo degli ultimi 35 anni con uno splendido 31’11″. La barca e stata guidata da Giovanni Arena.
Cesare Fulci vanta un 16’07″ sui 1500 SL e questa traversata può essere considerata come il più fiero attacco di sempre al record di 30’50″ di Giovanni Fiannacca stabilito nel 1975, che resiste per soli 21 secondi.
Cesare proverà ancora in Settembre ma con un tempo peggiore.

5 Agosto 2010, Maria Betania Torre
Nuovo record nella singola traversata femminile con il tempo di 36’07″.
Il record precedente era di 38’08″ ottenuto dalla rodigina Elena Lionello nella prima frazione della doppia traversata-record del 2009.
La sedicenne atleta del Nuoto Milazzo ha nuotato partendo un minuto prima della sorella gemella Stefania Torre, che a sua volta ha fermato i cronometri sul secondo tempo femminile di sempre: 36’46″.
Entrambe le traversate sono da considerare a tutti gli effetti “individuali“, visto che si sono svolte con barche d’appoggio diverse, diversi cronometristi, diversa rotta.
Ancora determinante la guida di Giovanni Arena che ha condotto la barca d’appoggio di Maria Betania Torre.

8 Agosto 2010, 46ª Traversata dello Stretto
La classica di 5 chilometri viene vinta da Marco Buccioni (Fiamme Oro Roma) in 44’24″ e tra le femmine dalla siracusana Valeria Corbino.
Edizione caratterizzata da correnti molto forti, qualcuno ha letteralmente volato ma ben 14 nuotatori sono stati costretti invece al ritiro.

28 Agosto 2010, Andrea Cadili
Questa è una traversata del tutto speciale, realizzata da un’atleta affetto da osteopesudoglioma, una rara malattia che lo ha privato della vista e dell’uso degli arti inferiori.
Andrea ha nuotato attraverso correnti e meduse aiutato solo da due nuotatori che lo hanno accompagnato standogli al fianco, ottenendo l’ottimo tempo di 48’27″. Ancora una volta la traversata è stata guidata da Giovanni Arena.
“Questo è stato uno degli eventi più emozionanti dell’intera estate, coronato da un risultato di grande spessore!”, commenta Nino Fazio.

2 Settembre 2010, Nino Fazio
Viene stabilito il nuovo record sulla doppia traversata dello Stretto con il tempo di 1h22’23″. Andata in 37’20″ e ritorno in Sicilia in 45’03″; ancora presente Giovanni Arena nel condurre la barca d’appoggio.
Il record precedente era 1h23’41″ ottenuto da Elena Lionello nel 2009, mentre il vecchio miglior tempo maschile era quello di Marco Viola, 1h24’02″ stabilito nel 2007.

11 Settembre 2010, Rolando Candiano
Un atleta sedicenne proveniente dal CUS Messina stabilisce il terzo tempo di sempre con 32’44″. Un ottimo risultato considerando la terribile giornata a causa del maltempo, costringendo Candiano a nuotare sotto una pioggia battente, perdendo occhialini e cuffia ma continuando a nuotare forte. Una nuotata memorabile per chiudere una memorabile stagione.
Ancora una volta, Giovanni Arena presente alla guida della rotta.

I vari appuntamenti del 2010 hanno visto atleti ed obiettivi diversi ma ricorre sempre la presenza del barcaiolo Giovanni Arena, atleta master 53enne del Nuoto Milazzo che lavora come Ufficiale Timoniere sui traghetti e attraversa quotidianamente lo Stretto.
Tutte le migliori traversate di questa estate sono state guidate da lui e portano quindi anche la sua firma.
Arena è una persona eccezionale, che prende ogni traversata come se fosse la sua traversata, incoraggiando e spingendo il nuotatore ben oltre i suoi ovvi compiti di guidatore. E’ una persona semplice e fiera al tempo stesso, un amico prezioso per chi affronta a nuoto le acque dello Stretto“, così lo descrive Nino Fazio.

NAL ringrazia Nino Fazio per la stesura notizia.

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site