Roberval 2010: Lurz si conferma Campione sulla 5K


Thomas Lurz assieme a Evgeny Drattsev e Francis Crippen (foto Roberval2010.Com)

Martedì 20 Luglio si è svolta la quarta prova dei Campionati Mondiali di Nuoto in Acque Libere Roberval 2010, secondo appuntamento maschile sulla distanza di 5 chilometri, dove Thomas Lurz difende il titolo vinto ai Mondiali di Roma 2009.


La gara si è tenuta in condizioni climatiche ottime e con una temperatura dell’acqua di 20° centigradi, nettamente più alte rispetto ai 16° della prova dei 10K di Domenica scorsa.

La gara è iniziata con un cartellino giallo per infrazione di partenza e solo un altro è stato dato durante la prova. Il secondo lo ha preso proprio il tedesco Lurz per un contattato con un avversario al primo giro, rendendogli la competizione non subito semplice.
A 1200 metri dalla fine Lurz prende il comando ed a 500 riesce mantenere la posizione di testa e passare per primo all’ultima boa di virata, permettendogli di sprintare gli ultimi 200 metri sempre in testa e concludere quella che lui stesso definisce una gara perfetta.

Vince il tedesco Thomas Lurz in 57’42″60, secondo il russo Evgeny Drattsev in 57’44″10, terzo lo statunitense Francis Crippen in 57’46″50.

Per la Russia è la terza medaglia di questi Campionati Mondiali, due argenti ed un bronzo, mentre gli Stati Uniti raccolgono la seconda medaglia dopo il successo nella mattinata di Eva Fabian sempre sui 5K.

Gli italiani in gara si segnala l’ottavo posto si Luca Ferretti in 57’59″10 ed il decimo di Simone Ruffini in 58’00″40.

A fine gara Ferretti commenta che “sembrava più un incontro di boxe che una gara di nuoto. Ho preso di tutto, calci, gomitate. Il ritmo non era altissimo ma ho sprecato troppe energie cercando di uscire dal mucchio per non prendere botte. Alla fine c’è stata una grande bagarre, pensavo di essere ai piedi di Lurz, invece eravamo più dietro.” – fonte Federnuoto.it

Ruffini ricorda: “a un certo punto mi sono messo davanti per evitare i colpi, ho tirato anche perché il ritmo era lento. Poi, quando ero nel gruppetto dei primi inseguitori, mi sono trovato davanti l’americano (Crippen, ndr) che era troppo ingombrante e non ho trovato lo spazio per fare il ritmo che volevo io. Alla fine ho anche avuto un crampo, all’ultima boa, che mi ha impedito di fare un buono sprint.
Tutto sommato sono soddisfatto, questo mondiale è un’esperienza importante per me e spero che porti i suoi frutti già a Budapest
.” – fonte Federnuoto.it

Il CT Massimo Giuliani è contento della prova perché gli azzurri sono stati protagonisti della gara, affermando: “abbiamo lavorato bene nel corso degli anni e che continuiamo a lavorare con lo stesso impegno e la stessa dedizione. Purtroppo nella prima parte hanno speso troppo e non è arrivato il risultato che meritavano. Risultato che invece è arrivato per Giorgia (Consiglio, ndr). E’ stata grande, ormai è matura. Ha fatto una gara intelligente dosando le forze alla perfezione. Sono davvero soddisfatto di quanto fatto finora e sono convinto che faremo bene anche nella 25.” – fonte Federnuoto.it

I Mondiali riprendono e si chiudono Giovedì con le due gare sulla distanza di 25 chilometri.

SCARICA IL DOCUMENTOLEGGI I RISULTATI E LA CLASSIFICA ROBERVAL 2010 5K MASCHI

PREMIAZIONE DELLA 5K MASCHILE – ROBERVAL 2010

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site