Reazione delle Federazioni di nuoto europee alla lista FINA dei costumi consentiti


A pochi giorni dalla pubblicazione della lista dei costumi consentiti dalla FINA e la risposta della FIN, cosa stanno facendo le altre Federazioni Nazionali Europee?


Il buon senso pare vincere tra le Federazioni Nazionali Europee, dove le bocciature e sospensioni FINA vengono considerate ma non applicate nell’immediato.

Di seguito le scelte nelle altre nazioni
Inghilterra: la ASA applicherà le decisioni FINA ad inizio della prossima stagione (1 Settembre 2009);
Olanda: la KNZB applica la stessa scelta della Federnuto, dove sino a fine stagione varranno le regole in vigore prima del 19 Maggio 2009;
Germania: la DSV stessa posizione di quella italiana;
Spagna: la RFEN sino ad oggi non si è espressa, quindi si possono utilizzare tutti i costumi consentiti prima del 19 Maggio 2009.
Francia: diversa è la scelta della FFN che applica da subito le scelte FINA, dove tutte le competizioni organizzate sul territorio nazionale francese dovranno avere luogo con uno dei costumi approvati dalla FINA.

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site