Campionato Italiano Sprint Master in mare 2009


Massimo Milano, vincitore della gara (foto Roberto De Bartolomeis)

Massimo Milano, vincitore della gara (foto Roberto De Bartolomeis)

La scorsa Domenica 4 Ottobre si è tenuta a Prato Ranieri (Follonica) la competizione FIN sperimentale, fuori circuito e riservata agli atleti master.


La giornata è soleggiata, gli atleti sono presenti in buon numero e devono affrontare un percorso di 1500 metri con arrivo posto in un canale d’acqua dolce a 50 metri dal mare.

Vince in volata Massimo Milano (Grosseto Nuoto) in 23’01″90 che sfrutta una migliore traiettoria di entrata nella fase finale del percorso, poco distaccati seguono Marco Millefiorini (Latina Master) in 23’06″90 e Riccardo Bucci (Riviera Nuoto) in 23’08″90.

Tra le donne si impone Laura Palasciano (Due Ponti Roma) in 24’28″20 sulla seconda Cristina Tarantino (Circolo Canottieri Aniene) giunta in 24’38″80, più attardata la terza Maria Elena Marani (Due Ponti Roma) che tocca il traguardo in 27’40″30.

Durante la competizione è stato premiato Mauro Lombardi, uno dei fondatori del nuoto in mare in Italia, 87 anni portati con classe e signorilità, che ha dato il via alle gara.
Per l’occasione erano presenti delle icone del nuoto in acque libere come Cosmo Milano e Marco Paghi, oltre al Consigliere Federale FIN Andrea Prayer.

Marco Paghi è tra i premiati speciali perché protagonista della traversta Elbana di quest’anno, impresa di spessore come gli storici nuotatori italiani Celio Brunelleschi, Vittorio Meletti, Pinuccio Vallarino ed Nino Musciumarra ricordati per l’occasione e salutati da tutti i presenti con un grande applauso.

GUARDA I RISULTATI DEL CAMPIONATO ITALIANO SPRINT MASTER IN MARE 2009

Resoconto realizzato grazie al contributo di Franco Lo Cascio

Campionato Italiano Sprint Master in mare 2009 - Prato Ranieri (Follonica)


Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site