Piombino 2012: nella 10k femminili Grimaldi è oro


Martina Grimaldi assieme al suo tecnico Marco Cuzzani (foto Patrik Donati)

Piombino Mercoledì 12 Settembre, dopo la prova maschile della mattina ai Campionati Europei Piombino 2012, nel pomeriggio iniziano a scendere in acqua anche le nuotatrici. Medesima la distanza, 10 chilometri su un tracciato di 2,5 chilometri da percorrere quattro volte. Anche questa prova è valida anche come quarta ed ultima prova della Coppa LEN 2012.

A rappresentare i colori azzurri sono Giorgia Consiglio, Martina Grimaldi ed Alice Franco. Il mare è sempre ondoso come quello della mattina ed è il preludio di una gara sicuramente impegnativa. La partenza avviene alle 13.30 come da programma, il ritmo è subito intenso ed il gruppo delle atlete è abbastanza compatto.

A 20 minuti di gara dettano il ritmo le azzurre Martina Grialdi e Giorgia Consiglio, sicuramente per mantenere il passso gara su buoni livelli. Segue le due italiane la ceca Jana Pechanova. Alice Franco dopo dieci minuti risale il gruppo e si porta in testa assieme alle sue compagne. Perdere il contatto delle prime con queste condizioni marine vuol significare consumare più energie nel ricercare la scia delle avversarie.

Al primo intertempo, poco dopo i 30 minuti di gara è in testa Consiglio, seconda Franco, terza Grimaldi, trio azzurro che sta conducendo sul gruppo che segue ancora compatto. Il mare non è clemente e rende difficile la nuotata, in particolare il rifornimento durante la gara si dimostra complicato.

A metà gara ed al secondo intertempo, poco più di un’ora dalla partenza il gruppo di testa è ancora compatto ma le atlete meno informa iniziano a perdere il passo. Al comando ci sono Consiglio e Grimaldi, in compagnia della greca Kalliopi Araozou e della tedesca Angela Maurer. La terza azzurra Franco segue leggermente arretrata tra la quinta e la sesta posizione. 

Il passaggio del terzo intertempo avviene dopo 1 ora 41 minuti ca, vede al comando Grimaldi, a seguire il gruppo di testa ancora compatto, con seconda Maurer e terza Araozou, quarta Consiglio. Le condizioni del mare mosso è persistente e rendono difficile mantenere la rotta, tanto che la velocità delle nuotatrici non elevata e la visibilità si complica.

Ad 1 ora e 50 minuti ca. il ritmo si alza grazie alla corrente a favore sul tratto di ritorno, le atlete formano una linea con Grimaldi ancora in testa, prova ad allungare cercando di avvantaggiarsi sulle avversarie ed evitare di trovarsi di duellare per l’eventuale podio nello sprint finale, caratteristica atletica che non la renderebbe tra le favorite.

Alla penultima boa di virata Grimaldi passa col tempo di 2 ore 4 minuti ed è sempre in testa, ma è tallonata a poca distanza da Maurer, mentre Franco risale il gruppo e si porta in terza posizione. La corrente dell’acqua è ora contraria, il che rende faticoso mantenere alto il ritmo ma Grimaldi continua a forzare.

Alle 2 ore 11 minuti Grimaldi passa per prima all’ultima boa di virata che porta agli ultimi 100 metri di gara, è tallonata da Maurer ma l’italiana non molla e mantiene il vantaggio toccando per prima il traguardo col tempo di 2h12m23s30. Seconda la tedesca in 2h12m24s70, terza la ceca Pechanova in 2h12m26s10 che anticipa l’azzurra Franco giunta quarta in 2h12m26s30. Decima arriva Consiglio, terza azzurra in gara che conclude col tempo in 2h12m46s70.

Martina Grimaldi, oro nella 10K a Piombino 2012 (foto Andrea Masini, Eurosport)

Avevo voglia di riconfermami. All’inizio ero dietro e facevo fatica, così mi sono portata in testa assieme alle altre per risparmiare energie. Sono entrata in acqua determinata per fare bene ed ho avuto ragione.
Non è mai facile ottenere buoni risultati anno dopo anno. E ‘stata una gara difficile, con grandi onde. A volte non riuscivo a vedere nulla davanti a me, ma sono riuscita a mantenere il primo posto. E’ una gioia essere qui in Italia!
” afferma Martina Grimaldi dopo l’arrivo.

Angela Maurer commenta il suo risultato: “All’inizio è stato davvero difficile, eravamo così vicini, ma durante la gara è andata sempre meglio e sono molto soddisfatta del secondo posto“.

Anche Jana Pechanova, terza sul podio, è contenta del risultato maturata dall’esperienza costruita nel tempo: “E’ stato pazzesco, troppe onde! E’ stata una gara importante e un buon risultato per me“, afferma la ceca.

Domani, Giovedì 13 Settembre alle ore 10.00, gli Europei proseguono con la 5 chilometri a cronometro Team Event, dove la Russia e l’Italia sono favorite sulla carta.

Per la classifica femminile della quarta prova di Coppa LEN 2012, vince la spagnola Margarita Dominguez Cabezas in 2h12m30s80, seconda la compagna di squadra Yurema Requena Juarez in 2h12m50s20, terza l’azzurra Nicole Cirillo in 2h13m13s10.
Le altre italiane in gara, Arianna Brindi è quarta in 2h13m24s10, settima Greta Sandrini in 2h19m10s10 ed ottava Ilaria Raimondi col tempo di 2h19m11s80.

link interno SCARICA I RISULTATI DELLA 10 KM FEMMINILE DI PIOMBINO 2012
link interno SCARICA I RISULTATI FEMMINILI DELLA QUARTA PROVA DI COPPA LEN 2012

1 Commenti

  1. maxwax scrive:

    Vedo con rammarico (ma senza stupirmi) che i vari Tg sportivi (e non) si stanno letteralmente scannando per riuscire a dare risalto a questa manifestazione………………….visti anche i risultati della prima giornata (bronzo e oro in condizioni parecchio difficili).
    Stesso discorso per l’oro vinto dalla nazionale U19 di pallanuoto agli Europei in Francia domenica scorsa, zero copertura mediatica.
    Non capisco neppure la posizione della FIN che dovrebbe fare pressioni per avere maggiore visibilità, e cercare di far capire che oltre al calcio (marcio, peraltro) esiste dell’altro.
    Buone nuotate a tutti.

1 Trackbacks For This Post

  1. Piombino 2012: Rachele Bruni vince la 5 chilometri a cronometro | NUOTO DI FONDO E MEZZO FONDO IN ACQUE LIBERE (MARE E LAGHI): NOTIZIE, GARE, PRODOTTI, ALLENAMENTI E STRATEGIE Says:

    [...] Bruni riesce difendere il suo titolo chiudendo i 5 chilometri in 1h00m56s90, seconda la greca Kalliopi Araouzou con 1h01m53s50, che ha vinto l’argento anche nel Team Event, terza la ceca Jana Pechanova in 1h01m57s80, medaglia di bronzo nella 10 chilometri. [...]

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site