Piombino 2012: i cani bagnino sono tra lo staff della sicurezza in acqua


Cani bagnini sorvegliano il mare (foto ilgiornaledellaprotezionecivile.it)

Ai Campionati Europei di Nuoto in acque libere Piombino 2012 ci sono anche i cani bagnino tra lo staff che sorveglierà le prove in acque libere.

Il Comitato Organizzativo di Piombino 2012 ha richiesto ed inserito il supporto delle unità cinofile nello staff della sicurezza in acqua, cani bagnini che fanno parte della SAUCS Costa Maremmana, associazione di volontariato iscritta alla Protezione Civile della Regione Toscana, Provincia di Grosseto.

Alessandro Semplici, Presidente della SAUCS Costa Maremmana spiega: «Le nostre unità cinofile garantiranno un servizio di assistenza agli atleti direttamente all’interno del campo gara imbarcate su appositi gommoni. Grazie allo specifico addestramento dei cani da salvataggio, sarà dunque possibile intervenire tempestivamente in soccorso di uno o più atleti che si trovassero in difficoltà».

Non tutti sanno che un cane da salvataggio ben allenato riesce a trasportare fino a 5 persone aggrappate alla propria imbragatura, addirittura a trainare un gommone con 8 persone dentro. I cani bagnino operano sempre assieme ad un proprio conduttore, il bagnini in possesso di brevetto di bagnino abilitati ad effettuare manovre di rianimazione BLS o BLSD, con i quali formano un’unità cinofila.

Cane bagnino in pieno ambiente europeo (foto Patrik Donati)

Le unità cinofile che svolgeranno assistenza a Piombino 2012 sono:
Alessandro Semplici con Dafne (Terranova),
Gabriele Scaffai con Eva (Golden Retriever),
Fabrizio Di Fant con Margot (Golden Retriever),
Gabriella Ongaro con Saphira (Golden Retriever),
Francesca Ghezzi con Pink (Labrador Retriever),
Laura Ongaro con Saphira (Golden Retriever),
Carol Regoli con Jago (Labrador Retriever),
Luigi Falciani con Arthur (Labrador Retyriever),
Loretta Salusti con Madamadorè (Bovaro del Bernese),
Edio Tagliaferri con Asia (Golden Retriever).

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site