Paolo Barelli è il nuovo Presidente della LEN


Paolo Barelli, Presidente LEN

Sabato 29 Settembre a Cascais (Portogallo) la LEN durante il Congresso ha eletto all’unanimità Paolo Barelli come il nuovo Presidente per i prossimi quattro anni. Il numero uno della FIN e Segretario della FINA è stato appoggiato da tutti i paesi membri presenti e succede al lussemburghese Nory Kruchten.

Presenti al Congresso LEN e votanti sono stati 44 Federazioni membre su 51 appartenenti alla LEN. Al Congresso c’erano anche il Presidente FINA Julio C. Maglione ed il Presidente Onorario a Vita FINA Mustapha Larfaoui.

Paolo Barelli, 58 anni, Senatore della Repubblica Italiana dal 2001, Presidente FIN dal 2000 e Segretario Onorario FINA dal 2009, può vantare una carriera di successo nel nuoto: venti volte campione italiano e ventidue volte primatista italiano di nuoto, Barelli partecipa ai Giochi Olimpici di Monaco 1972 ed a due finali olimpiche a Montreal 1976. Nel 1975 ai Mondiali di Cali vince la medaglia di bronzo nella staffetta 4x 100 stile libero, la prima storica medaglia mondiale per il nuoto italiano maschile.

Dopo il Congresso Barelli ha affermato: “Il nostro obiettivo è di mantenere alto il livello del settore acquatico europeo, anche se non sarà facile in questi tempi economicamente difficili. Con uno sforzo della team LEN potremmo però essere in grado di farlo.”

Il Presidente Barelli sottolinea l’associazione della sua elezione con l’importanza della FIN che ricopre in Europa e nel mondo, mostrandosi orgoglioso per essere stato eletto a rapresentare la Ligue Europeenne de Natation. Ringrazia tutti coloro che lo hanno appoggiato e lo hanno preceduto, in particolare Nory Kruchten per il lavoro svolto negli ultimi 4 anni e Bartolo Consolo, alla LEN per ben 18 anni diventandone Presidente Onorario nel 2008.
L’intenzione di Barelli è di rinnovare ogni settore interno ed esterno, renderli sempre più efficienti e moderni. Per far questo chiede espressamente la collaborazione di tutte le Federazioni Europee affinché si possano raggiungere gli obiettivi comuni.

La nuova LEN si inspirerà alle esperienze del passato e del presente, ma guarderà al futuro con innovazione ed immutata passione. Il neo eletto Bureau della LEN dovrà realizzare al più presto un calendario di attività pluriennale con il contributo dei nostri esperti dei Comitati Tecnici. Rivedremo l’organizzazione degli eventi più importanti e magari decideremo se lavorare ad un Campionato Europeo con le nostre cinque discipline. Senza divisioni“, sottolinea Barelli.

Nory Kruchten, il Presidente uscente afferma: “I quattro anni alla presidenza della LEN sono passati velocemente e, come rappresentante di un paese piccolo come il Lussemburgo, sono onorato aver potuto essere a capo di una federazione importante come la LEN. Penso sia il momento migliore per passare la responsabilità del movimento europeo al mio successore. Negli ultimi anni abbiamo intensificato la collaborazione con la FINA.

Il Presidente della Federazione Tedesca Christa Thiel, eletta nel 2008 come la prima donna eletta nella storia tra i Memmbri Esecutivi della LEN (dal 1927), cambia la carica lasciando la posizione di Tesoriere e diventato il neo Vice Presidente LEN. Le succede come Tesoriere l’ungherese Tamas Gyarfas.

Il norvegese Sven Egil Folvik si ritira dalla sua posizione da Segretario Generale della LEN e viene sostituito dall’inglese David Sparkes. Tra i nuovi membri eletti dell’Ufficio di Presidenza della LEN sono il russo Vladimir Salnikov (Campione Olimpico di nuoto nel 1980 e nel 1988) ed il serbo Aleksandar Sostar (Campione Olimpico di Pallanuoto nel 1988).

BUREAU LEN

Presidente:
Paolo Barelli (Italia)

Segretario:
David Sparkes (Gran Bretagna)

Tesoriere:
Tamas Gyarfas (Ungheria)

Vice Presidenti:
Dimitris Diathesopoulos (Grecia)
Erik van Heijningen (Olanda)
Sven Von Holst (Svezia)
Francis Luyce (Francia)
Christa Thiel (Germania)

Membri del Bureau, che comprende anche Presidente, Segretario, Tesoriere e Vice presidenti:
Fernando Carpena Perez (Spagna)
Per Rune Eknes (Norvegia)
Sven Folvik (Norrvegia)
Paulo Frischknecht (Portogallo)
Nory Krutchen (Lussemburgo)
Vladimir Salnikov (Russia)
Aleksandar Sostar (Serbia)
Ivan Varvodic (Croazia)
Andriy Vlaskov (Ucraina)
Onat Yildimir (Turchia)
Noam Zwi (Israele).

Lascia un commento

Categorie | Notizie

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site