Le acque libere preferite dai nuotatori


Atleti in azione (foto fina.org)

Con il 70% della superficie terrestre coperta da acqua, i nuotatori delle acque libere hanno una vasta scelta. Ci sono luoghi con caratterische diverse, con l’acqua che va dal caldo al freddo, dal salato al dolce, dal calmo al mosso, dall’artificiale al naturale.


Una recente analisi del The Daily News of Open Water Swimming effettuata su 1423 nuotatori di acque libere di 79 provenienti da Asia, Europa, Oceania, Americhe ed Africa ed i risultati permettono di verificare i luoghi preferiti per il nuoto outdoor:
Oceano o mare: 58.6% (sul totale)
Lago: 23.2%
Fiume: 7.8%
Baia: 7.6%
Diga o serbatoio: 1.7%
Canale: 0.9%
Fiordo: 0.1%

Peccato i dati pubblicati siano sintetici e non menzionino quali siano le località preferite…

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site