La TNT Empoli commenta i successi ad Eilat 2011


Rachele Bruni e Simone Ercoli, medagliato agli Europei di Eilat 2011 (foto simma.nu)

Nelle acque calde e cristalline del Mar Rosso di Eilat in Israele, la nazionale italiana di nuoto in acque libere ha dominato la scena europea. Sabato il sito della Federnuoto intitolava “Bruni e Ercoli da favola”. NAL riporta il commento stampa della società sportiva TNT Empoli.


E’ doveroso per noi sottolineare l’apporto dato dal Team Nuoto Toscana Empoli ai colori azzurri anche nella manifestazione continentale di Eilat. Delle sei medaglie che segnano l’ennesimo trionfo internazionale della squadra del CT Giuliani, ben quattro infatti sono di scuola empolese. Prima l’argento di Rachele Bruni nella giornata inaugurale sulla distanza dei 10 km, poi l’oro nel team event sui 5 km con la squadra composta da Rachele Bruni, Simone Ercoli e dal livornese Ferretti, infine il doppio titolo continentale di sabato ancora per merito della Bruni e di Ercoli nella distanza dei 5 km a cronometro, una doppietta d’oro maschile e femminile per il tecnico empolese Giovanni Pistelli difficilmente ripetibile in ambito sportivo.
E’ noto solo agli addetti ai lavori, il Team Nuoto Toscana Empoli coltiva e gestisce da sempre nel proprio organico atleti di questo calibro, da Rachele Bruni (tesserata CS Esercito/Forum Roma) a Simone Ercoli (tesserato FF OO Napoli) ad altri importanti nuotatori della Federazione Italiana.
E’ una peculiarità che caratterizza questo sodalizio che ha sempre avuto mire prestigiose in quanto a risultati, al primo posto vengono gli interessi dell’Atleta piuttosto che la visibilità della Società stessa ma oggi, di fronte a tanto splendore, tutto lo staff tecnico, i dirigenti e gli atleti vogliono esprimere la loro soddisfazione e mettere in risalto la bontà del lavoro svolto quotidianamente nella cittadina toscana
.”

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site