Kazan 2010: Italia del nuoto pinnato campione d’Europa nella 4×3000


Il quartetto della Nazionale Italiana, campione d'europa nella 4x3000 m (foto FIPSAS)

Domenica 1 Agosto a Kazan (Russia) hanno preso il via i Campionati d’Europa di nuoto pinnato in acque libere e l’Italia conquista il podio più alto con la staffetta 4×3000 maschile.


La gara è stata particolarmente dura, non per le basse temperature come si prevedeva nei giorni precedenti ma per il caldo: 35 gradi e un’acqua di 26. Condizioni che hanno costretto addirittura il ricovero all’ospedale del terzo frazionista russo, formazione favorita alla vigilia in quanto indiscussa vincitrice negli ultimi 3 anni.

La gara degli italiani è stata esemplare: Simone Mallegni, oro mondiale sulla 20K nel 2009, è partito come primo frazionista ed ha mantenuto il contatto con le altre formazioni, mentre Alex Battista ed Alberto Rota, rispettivamente secondo e terzo frazionista, hanno mantenuto la posizione sino all’ultimo cambio.
Nella ultima frazione, Davide De Ceglie riesce a distaccare il tedesco Christian Hoera (campione del mondo in carica della 6K), mentre la Russia è fuori dai giochi dopo aver accumulato un ritardo di oltre due minuti dai primi nell’ultimo cambio.

Il quartetto italiano Alex Battista, Alberto Rota, Davide De Ceglie e Simone Mallegni raggiunge un risultato che dal 2002 la nazionale non conquistava.

Nella prova femminile le azzurre Sara Sanvito, Petra Seregni, Sara Turrini e Anna Mercuri sono arrivate quinte.

Il CT della Nazionale Valter Mazzei commenta il risultato affermando che “questo titolo europeo riporta l’Italia nella posizione che le spetta, l’élite del pinnato in acque libere. Il 5° posto della staffetta femminile deve essere il punto d’inizio per tornare ad un alto livello anche in questo reparto.”

Il programma degli Europei prevedono la gara individuale sui 6 km e quella di 12 km, quest’ultima sostituisce la 20 km per motivi di sicurezza a causa delle elevate temperature dell’acqua.

NAL ringrazia Marco Panzarini ed il CED FIPSAS per la collaborazione alla stesura della notizia.

SCARICA IL DOCUMENTOSCARICA I RISULTATI E LE CLASSIFICHE DELLA 4X3000 FEMMINILE
SCARICA IL DOCUMENTOSCARICA I RISULTATI E LE CLASSIFICHE DELLA 4X3000 MASCHILE

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site