Il circuito Aiutiamo le 5 Terre termina in anticipo: annullata Deiva


Mare delle Cinque Terre tra Vernazza e Monterosso (foto about-cinqueterre.com)

Il circuito non competitivo Aiutiamo le 5 Terre termina prima del previsto: l’ultima tappa prevista il Sabato 6 Ottobre 2012 a Deiva è stata annullata.
Sì chiude così quest’anno un’esperienza nata per vivere il nuoto in acque libere in chiave solidaristica, a favore di Vernazza e Monterosso, due comuni costieri delle Cinque Terre colpite nell’Ottobre 2011 da una devastante alluvione.

Di seguito riportiamo il comunicato stampa degli organizzatori.

Amici nuotatori, purtroppo Deiva Marina non è in grado di garantire il supporto logistico (barche, docce, etc.) per effettuare la manifestazione del miglio deivese prevista per il 6 Ottobre pv. Nonostante gli sforzi siamo costretti ad annullare la manifestazione.

Andiamo quindi a chiudere il nostro progetto del circuito di Aiutiamo le 5 Terre, non con poche soddisfazioni.
Vogliamo ringraziare tutte le persone che hanno partecipato, tutte le persone che ci hanno supportato in questa avventura che, ci piace ricordare, è stata una piccola goccia nel mare di aiuti per Monterosso e Vernazza.
Ma questo è quello che sappiamo fare o meglio proviamo a fare, organizzare gare in mare. E se, per una volta, abbiamo nel nostro piccolo unito una passione ad un fine importante come quello della solidarietà, ben venga.

Un grazie sentito è rivolto alla Unione Sportiva Portovenere ed al Circolo Velico di Monterosso, per il supporto logistico concesso nelle varie gare. Un ringraziamento particolare alla Capitaneria di Porto di La Spezia ed alle sezioni di Portovenere e Levanto, per averci aiutato e sempre supportato.
Un ringraziamento a NAL, prezioso partner in questa avventura. Ed un grazie di cuore ai sindaci di Vernazza e Monterosso al Mare, che dev’essere esteso a tutti gli abitanti delle 5 Terre: senza il loro impegno, dedizione e passione nella ricostruzione dopo l’alluvione del 25 Ottobre 2011, non avremmo potuto nuotare ancora nelle acque di queste perle invidiate da tutto il mondo.

un doveroso invito è pertanto rivolto a tutti i nuotatori ed amici: se, nel nostro piccolo, siamo riusciti a farvi entrare un poco nel cuore il nostro amore per le 5 Terre, speriamo profondamente di potervi rivedere a camminare tra i borghi del Parco delle 5 Terre, godendo di questa atmosfera magica ed irreale che solo quei piccoli paesi arroccati sanno creare.

NAL ringrazia coloro che in questi mesi hanno potuto esserci e condividere queste nuotate, godendo assieme la natura e l’acqua senza la frenesia d’arrivare il prima possibile, sapendo che nel proprio piccolo si ha contribuito a fare qualcosa per gli altri. Confidiamo che lo spirito di solidarietà di queste manifestazioni possa essere riproposto in altre occasioni.

2 Commenti

  1. ignacio scrive:

    aver potuto donare ai comuni colpiti un assegno piccolo ma molto simbolico è il meno che potessimo fare dopo aver nuotato gli scorsi anni in questa acque ed aver provato la squisita ospitalità degli abitanti

  2. Editore scrive:

    Per chi già aveva programmato di esserci, per coloro che ci stavano seriamente pensando, per coloro che non vorrebbero mai sospendere le nuotata in mare perché arriva la stagione fredda, diamo appuntamento Domenica 7 Ottobre per la Framura 2012, nuotata non competitiva in amicizia, aperta a tutti coloro che desiderano partecipare.
    No boe, no giudici, no cronometristi, no tempi limiti, no rivalità, no ansia da prestazione MA SOLO CONDIVISIONE DEL MARE E GOLIARDIA COME SOLO NOI NUOTATORI DELLE ACQUE LIBERE SAPPIAMO FARE!

    Staff NAL

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site