Hyde Park ospiterà le gare in acque libere di Londra 2012


Nuotatori che si tuffano al Serpentine Lake in Hyde Park (foto telegraph.co.uk)

Il Serpentine Lake ad Hyde Park sarà il campo gara del nuoto in acque libere alle Olimpiadi Londra 2012, location di prestigio perché sede del Serpentine Swimming Club e luogo storico del nuoto in acque libere londinese.


Hyde Park è uno dei più grandi parchi di Londra, frequentatissimo dagli sportivi e non meno dagli amanti del nuoto; nel 1930 fu realizzata sulla riva sud del lago un’area rettangolare lunga 100 yard (91,4 metri), delimitata da boe e destinata al nuoto in acque libere.

Sono famose le nuotate al mattino dei soci del Serpentine Swimming Club durate tutto l’anno e la Peter Pan Cup, nuotata di Natale nata nel 1864, dove la temperatura media dell’acqua è di 4 gradi.

Il 13 Agosto 2011 si terrà il Test Event ma già da tempo c’è chi si cimenta nelle sue acque per provare le sensazioni e sicuramente anche per promozionare l’evento, come ad esempio la nuotatrice inglese Cassandra Lily Patten (bronzo olimpica a Pechino 2008 nei 10K) che lo scorso Settembre assieme ad alcuni triatleti locali hanno nuotato nel Serpentine Lake.
Patten commenta che “quando pensi a Londra ed all’acqua, la risposta può essere sicuramente il Serpentine – perché, continua la nuotatrice inglese – il Serpentine ha una storia di nuotatori in acque libere con il Nuoto Club di Hyde Park e non sarei riuscita a pensare ad un luogo migliore.
Nuotare qua per me è quasi irreale
.”

Tracciato gara di nuoto in acque libere delle Olimpiadi Londra 2012

L’organizzazione delle Olimpiadi stima che Hyde Park consentirà a 3000 persone di seguire dal vivo gli eventi in loco e si prevede anche la realizzazione di una tribuna provvisoria per i posti a sedere a pagamento.

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site