Hódmezővásárhely 2011: Davide De Ceglie bronzo nella 6 km


Podio maschile 6K: da sinistra Alexey Shafigulin, Roman Maletin, Davide De Ceglie (foto fotoszanto.com)

Venerdì 5 Agosto in Ungheria si è svolta la prova individuale 6K in acque libere dei Mondiali di Nuoto pinnato Hódmezővásárhely 2011, dove dominano i russi e l’italiano De Ceglie conquista la medaglia di bronzo.


La prova maschile è vinta dal russo Roman Maletin giunto in 49m54s53, secondo il connazionale Alexey Shafigulin in 50m44s71, terzo l’azzurro Davide De Ceglie in 51m19s70. Ritirati gli altri italiani in gara.

De Ceglie, aleta della UISP Record Team Bologna, è rimasto per tutta la gara attaccato al duo di testa cedendo solo nel finale alla potenza fisica degli atleti russi.
L’atleta, allenato da Federico Nanni, porta così a casa un’altra medaglia individuale straordinaria dopo il titolo Europeo Junior del 2007, primo della storia azzurra, che lo aveva lanciato come stella nascente del nuoto pinnato di fondo.

Era dal titolo del mondo di Fabio Picchi che un atleta italiano non andava a podio nella 6 chilometri, podio sfiorato già due volte dallo stesso de Ceglie con i due quarti posti sia ai Mondiali del 2009 sia agli Europei del 2010.

Nel dopo gara l’azzurro commenta che “questo è il coronamento di un sogno. Era tanto tempo che inseguivo questa medaglia!“.

Nella prova femminile vince la russa Marina Umerenko in 54m45s34, seconda l’ucraina Iana Trofymets in 54m56s58, terza l’altra russa Elena Osmolskaya giunta in 55m03s52. Tutte le azzurre in gara si sono ritirate.

SCARICA IL DOCUMENTOSCARICA IL PDF DEI RISULTATI FEMMINILI
SCARICA IL DOCUMENTOSCARICA IL PDF DEI RISULTATI MASCHILI

1 Commenti

  1. @ scrive:

    Per Davide De Ceglie,
    ciao Davide sei un grande…che forza e determionazione interiore, arrivare fino in fondo in acque libere per ben 6 km….si vede che sei uno che non molla ti auguro il meglio per te.

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site