Giaconia è secondo alla maratona di Tampa


Mauro Giaconia in azione durante la maratona nella baia di Tama (foto Cinzia Gentile)

Sabato 21 Aprile a Tampa, Florida (USA), si è conclusa l’edizione numero 15 della Tampa Bay Marathon Swim, dove l’italiano Mauro Giaconia conquista il secondo posto in una gara difficile ed interrotta dal maltempo a pochi chilometri dalla fine.


Le difficili condizioni meteo-marine che hanno accompagnato gli atleti per tutta la gara, sono state caratterizzate sin dalla partenza dal vento di 15 nodi e dalla tempesta minacciosa. Giaconia, partito forte, ha mantenuto il contatto col gruppo di testa dei 16 atleti per la categoria “solo swimmers” e trovandosi ad inseguire da solo Sarah Thomas.
Nel corso dell’ultima parte della competizione le condizioni sono peggiorate, dalla tempesta si è formato un tornado, l’organizzazione è stata costretta all’inevitabile interruzione della gara ma convalidando la prova e la classifica finale perché giunta quasi al termine. Vince Sarah Thomas, secondo Mauro Giaconia, terzo Chris Burke.

A destra, Mauro Giaconia con il premio (foto Cinazia Gentile)

Questo secondo posto mi regale un grande orgoglio e non meno soddisfazione per quanto raccolto. Peccato solo non avere goduto fino alla fine delle emozioni che la baia di Tampa mi stava regalando. Purtroppo, a circa sei miglia dall’arrivo le condizioni diventavano davvero proibitive e l’arrivo del tornado è stata un’esperienza del tutto unica, che renderà sicuramente indimenticabile questa maratona a stelle e strisce“, commenta Giaconia nel dopo gara.

1 Commenti

  1. alessandro scrive:

    grande mauro un vero maratoneta delle acque libere!!!

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site