Lurz e Uvarova vincono l’ultima tappa del FINA Grand Prix 2009


Anna Uvarova in azione (foto fina.org)

Anna Uvarova in azione (foto fina.org)

La scorsa Domenica 25 Ottobre Thomas Lurz ed Anna Uvarova vincono l’ultima gara del circuito FINA Grand Prix di nuoto in acque libere, gara sulla distanza di 15 chilometri a Abu Dhabi Marina negli Emirati Arabi.


Thomas Lurz, candidato per il World Open Water Swimming Man of the Year 2009, vince una gara strana in 2h35’45″10 precedendo Sergiy Fesenko dell’Azerbaigian arrivato secondo in 2h35’49″25 ed il russo Vladimir Dyatchin giunto terzo in 2h35’57″98.

«Mi sono concentrato sulle distanze olimpiche dei 5 e 10 chilometri, questa è la mia prima gara dell’anno sulla distanza sui 15. Sono contento della condizione e come altri, aspettavo il momento di spingere sul finale della gara» commenta Lurz a fine gara.
Da menzionare il quarto posto di Simone Ercoli che sfuma il gradino più basso del podio per meno di mezzo secondo.

Nelle donne il finale si è giocato in volata, dove si impone la russa Anna Uvarova in 2h47’45″10 sulla tedesca Angela Maurer giunta seconda in 2h47’46″56 e sulla neerlandese Linsy Heister terza in 2h47’47″03.

Prima delle italiane è Camilla Frediani, giunta 9a vincendo lo sprint nel finale con l’argentina Pilar Geijo, aggiudicandosi così per la prima volta il titolo del Grand Prix FINA 2009; l’altra italiana in gara Nicoletta Simonazza è giunta 14a.

SCARICA IL DOCUMENTOSCARICA LA CLASSIFICA FEMMINILE DELLA GARA
SCARICA IL DOCUMENTOSCARICA LA CLASSIFICA MASCHILE DELLA GARA

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site