FINA: consentiti i costumi interi per le Acque Libere


Partenza della 10K delle Olimpiadi di Beijing (foto Pei Qingsheng - thewaterisopen.com)

Partenza della 10K delle Olimpiadi di Beijing (foto Pei Qingsheng - thewaterisopen.com)


Durante il meeting a Bangkok (Tailandia), la FINA conferma che per il Settore Nuoto Master vige lo stesso regolamento sui costumi da gara in vigore per le diverse discipline natatorie. Caso particolare è il settore del Nuoto in Acque Libere che vede riconoscersi l’uso dei costumi interi.


Il Boureau della FINA ha avvallato la proposta della Commissione Tecnica di consentire l’uso dei total body nelle competizioni di nuoto in acque libere.
Autorizzato quindi l’utilizzo del costume intero in qualsiasi gara in acque libere, purché questi siano realizzati nello stesso materiale dei costumi omologati per il nuoto in vasca, cioè in tessuto, e che non coprano collo, braccia e piedi.

La decisione della FINA è stata presa per contrastare le avversità che contraddistinguono la specialità delle acque libere, come il freddo e le meduse, aumentando così la sicurezza degli atleti.

La nuova normativa delle acque libere entra in vigore dal 1 Giugno 2010, andando in contro alle necessità dei produttori di adeguarsi al nuovo regolamento.
A tale ragione, FINA proroga per il Nuoto in Acque Libere l’utilizzo dei costumi da gara in uso al 31 Dicembre 2009 sino a fine Maggio 2010.

Fonte: Federnuoto

3 Commenti

  1. ignacio vannucio scrive:

    Importante è che le aziende possano vendere nuovi costumi…

  2. Editore scrive:

    2 Febbraio 2010 – La FINA ha aggiornato la lista dei costumi consentiti per le gare in vasca, includendo diversi modelli Arena e Jaked. Vai alla lista

  3. Editore scrive:

    Il BL 8.4 del Regolamento 2009-2013 della Federazione Internazionale riporta quanto segue «From 1 June 2010, Open Water swimwear for both men and women shall not cover the neck, extend past the shoulder, nor shall extend below the ankle.
    All Open Water swimsuits shall comply with the FINA Criteria for Materials and Approval Procedures»
    Anche nel circuito FIN vale la stessa regola e dal 1 Giugno 2010 si torna al tessuto.

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site