Eilat 2011: Italia ancora d’oro con Bruni ed Ercoli nella 5K a cronometro


Rachele Bruni, oro nella 5 km a cronometro (foto Diego Polani)

Sabato 10 Settembre ad Eilat (Israele) si è svolta la terza prova dei Campionati Europei di Nuoto in acque libere con la 5 chilometri a cronometro, dove l’Italia conquista altre due medaglie d’oro con Rachele Bruni e Ercoli Simone, già protagonisti nella vittoria col Team Event 5K assieme a Luca Ferretti.


Nella prova femminile vince Bruni in 55m51s00, seconda la ceca Jana Pechanova giunta in 57m06s00, terza la francese Coralie Codevelle in 57m16s70.
La svizzera Swann Oberson, campionessa ai recendi mondiali Shanghai 2011, si è classificata quarta col tempo di 57m48s00.
Le altre italiane in gara concludono al sesto e nono posto, Alice Franco giunge in 58m08s90 e Fabiana Lamberti in 58m37s40.

Per Bruni questa è la terza medaglia conquistata in questi europei, risultato mai accaduto ad un’atleta azzurro in una stessa manifestazione.

Commenta Bruni a fine gara: “Sono felicissima per questo risultato, dopo i due quarti posti al Mondiale di Shanghai ho reagito con fermezza e sono riuscita a togliermi queste meravigliose soddisfazioni: prima con la dieci chilometri alle Universiadi ed ora con tre splendide medaglie. Mi sentivo bene e ad ogni giro mi davano indicazioni Massimo e Valerio (Giuliani il Cittì e il suo vice Fusco ndr), che erano posti su uno scoglio a 400 metri da me.
Il segnale era una maglietta sollevata ad indicare che la gara andava bene. Addirittura all’ultimo giro vedevo che la sventolavano per farmi capire che ero in testa con ampio margine!
Nella crono individuale mi trovo bene, riesco a prendere le rotte giuste e a tracciare bene il percorso. Ringrazio tutto lo staff della Nazionale che mi ha assistito per questo finale di stagione trionfale
.”

Contente e sorprese per i risultati anche l’argento ed il bronzo femminile: la veterana Pechanova classe 1981 già bronzo agli europei nel 2000 è partita in sedicesima posizione spronandola per recuperare sulle avversarie, mentre per la giovane francese classe 1992 questa è la seconda medaglia in questo europeo.

Simone Ercoli, oro nella 5 km a cronometro (foto Diego Polani)
Simone Ercoli, oro nella 5 km a cronometro (foto Diego Polani)

Nella prova maschile vince Ercoli col tempo di 53m34s90, secondo il tedesco Jan Wolfgarten giunto in 53m39s00, terzo a sorpresa l’israeliano Michael Dimitriev in 54m03s50.
Sesto posto per il campione del mondo Thomas Lurz che conclude la gara col tempo di 54m35s30, un minuto dall’italiano.
Ottavo e decimo posto per gli altri due azzurri in gara, Gianlorenzo Parmigiani giunge in 55m13s60 e Federico Vanelli in 55m32s00.

Ercoli commenta il risultato: “Voglio dedicare questo successo a mia nonna Maria che purtroppo è mancata ieri e che è stata una figura molto importante per me.
Ho disputato una gara regolare, senza distrarmi. Sapevo di poter andar bene ma non credevo di vincere. I tedeschi partivano favoriti e mi sarei aspettato più Lurz di Wolfgarten. Mi sono orientato bene durante il percorso senza sapere in che posizione ero. Le condizioni del mare mi hanno favorito e sono riuscito ad esprimermi al meglio.
Ringrazio il gruppo sportivo della Polizia e il responsabile Peppe D’Angelo che ci sostiene e fa tanti sacrifici per noi. E’ la mia nona medaglia internazionale da Helsinki 2000, quando entrai per la prima volta in Nazionale: sono stato fortunato perchè allora c’erano dei grandissimi come Luca Baldini, Fabio Venturini e Marco Formentini, da cui ho imparato tutti i segreti di questo sport
.”

Deluso il tedesco Wolfgarten che puntava per il gradino più alto del podio, mentre Dimitriev esulta per il risultato ottenuto che conquista per Israele la prima medaglia ad una competizione internazionale.

Prossima prova a concludere la manifestazione è la 25 chilometri, dove gareggeranno Alice Franco, Federica Vitale e Martina Grimaldi nella gara femminile, mentre in quella maschile scenderanno in acqua Andrea Amedeo, Edoardo Stochino e Matteo Alberigo.

Il medagliere dopo la terza giornata di gare

Nazione
Oro
Argento
Bronzo
Tot.
1.
Italia
4
1
0
5
2.
Germania
1
2
1
4
3.
Repubblica Ceca
0
1
0
1
3.
Russia
0
1
0
1
5.
Francia
0
0
2
2
6.
Israele
0
0
1
1
6.
Ucraina
0
0
1
1
Tot.
5
5
5
15



SCARICA IL DOCUMENTOSCARICA IL PDF DEI RISULTATI FEMMINILI DELLA 5K A CRONOMETRO
SCARICA IL DOCUMENTOSCARICA IL PDF DEI RISULTATI MASCHILI DELLA 5K A CRONOMETRO

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site