Earth Hour 2011, luci spente per un’ora


Earth Hour a Sydney (foto hurting.wordpress.com)

Sabato 26 Marzo è il giorno dell’Earth Hour (l’Ora della Terra), l’iniziativa globale del WWF che invita a spegnere le luci per un’ora intera con l’obbiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla sostenibilità del nostro pianeta, coinvolgendo aziende, cittadini ed istituzioni.


Nato nel 2007 a Sydney e promossa dal WWF e dal Sydney Morning Herald questa iniziativa di impegno sociale ha fatto presto il giro del mondo, coinvolgendo nel 2008 ben 370 città con 50 milioni di click dell’interruttore per spegnere le luci, sino al 2010 con milioni di persone che hanno partecipato in oltre 4.000 città di 128 paesi.

L’intento dell’iniziativa del WWF ora va oltre, richiedendo alla gente d’impegnarsi e di non solo spegnere le luci durante l’Earth Hour ma di manifestare il proprio impegno ecologico a favore del pianeta attraverso eco-azioni e eco-consigli.
Chiunque può contribuire a proteggere il pianeta, come ad esempio il privato che rinuncia all’utilizzo dell’auto un giorno a settimana, la scuola che installa pannelli solari sul tetto, il comune che costruisce piste ciclabili ed ogni altra piccola azione eco-consapevole.

Sono diversi i testimonial dell’Earth Hour 2011, tra i quali c’è anche Massimiliano Rosolino, campione olimpico a Sydney 2000 nei 200 metri misti e 60 volte a medaglia nelle principali manifestazioni internazionali (Giochi Olimpici, Campionati Mondiali e Campionati Europei).

link esternoScopri qui maggiori informazioni sull’iniziativa e come aderire all’Earth Hour 2011
link downloadSCARICA LA LOCANDINA DI EARTH HOUR 2011
link downloadSCARICA L’OPUSCOLO DI EARTH HOUR 2011

Video con Massimiliano Rosolino, testimonial di Earth Hour 2011

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site