De Vecchi e Di Iacovo vincono alla Angelo Romani 2011


Luca Di Iacovo, primo assoluto della Angelo Romani 2011 (foto DMM Pallanuoto Pesarese)

Domenica 3 Luglio si è svolta a Pesaro la quinta edizione della Moletto-Porto, gara di nuoto in mare dedicata ad Angelo Romani e Giulio Giunta, due gloriosi nuotatori pesaresi.


La gara non è inserita all’interno di circuiti ufficiali quali quello FIN o UISP, ma è nata ed è stata riproposta con lo scopo di riunire un gruppo di appassionati del nuoto in acque libere, amatori o agonisti che siano, per un’ennesima sfida con se stessi e verso gli altri, ricordando le gesta di Angelo Romani e Giulio Giunta.

La manifestazione è ufficialmente inserita nel calendario ufficiale delle attività previste per la Festa del Porto 2011 e seppur prevista per Sabato 2 Luglio è stata posticipata di un giorno a causa del mare molto mosso.

Sulla distanza di circa 1100 metri su un tracciato in linea lungo la costa, con partenza di fronte ai Bagni Tina (zona Palla di Pomodoro) e con arrivo di fronte al circolo Canottieri di Pesaro. Ben 101 sono stati i partecipanti alla manifestazione, battendo di gran lunga i numeri delle edizioni precedenti.

Società organizzatrice dell’evento è la DMM Pallanuoto Pesarese, palesando ancora una volta la sua passione verso tutte quelle attività legate all’acqua e regalando quindi a Pesaro una serie di eventi sportivi dedicati a tutti per una festa della città e non solo.

Durante tutto il percorso e giunti all’arrivo, gli atleti hanno trovato un gremito pubblico che li ammirava incuriosito mentre, spinti dal forte vento di scirocco, coprivano la distanza Moletto-Porto in poche decine di minuti.

Da segnalare la partecipazione nello staff dello scatenato Vittorio Cassiani che armato di radiomicrofono ha incantato con la sua avvincente cronaca tutte le fasi della gara.

Dopo aver atteso l’arrivo di tutti gli atleti in gara, le attenzioni si sono spostate all’esterno del Circolo Canottieri di Pesaro dove un meraviglioso buffet di frutta è stato offerto a tutti i partecipanti e al gentile pubblico.

All’arrivo è stata stilata una classifica che ha visto primeggiare l’atleta pesarese Luca Di Iacovo (Fanum Fortunae Nuoto) con il fantastico tempo di 14m07s. A lui è stato quindi assegnato l’ambito Trofeo Angelo Romani. Secondo Alessandro Luzzi (Pesaro Nuoto Team) e terzo Massimo Cacciamani (Centro Nuoto Bastia).
Per il settore femminile, a vincere il primo Trofeo Giulio Giunta è stata Alice De Vecchi (ASD Ducato Nuoto) in 19m35s, seconda Alessia Bellucci (Pentathlon Pesaro) e terza Cristina Castilletti (Gialli Team Fano).
Altre premiazioni sono state fatte per fasce di età e un particolare omaggio è stato offerto all’atleta più giovane (Gaudenzi Francesco, classe 2002) e al più anziano (Carlini Giancarlo, classe 1936).

Un caloroso ringraziamento va quindi all’Eurofrutta di Bax Angelo, perla sua generosità e per il suo fondamentale contributo alla buon riuscita dell’evento.

La DMM coglie l’occasione per ringraziare l’Eurofrutta di Bax Angelo per la sua generosità e per il suo fondamentale contributo alla buon riuscita dell’evento, senza anche dimenticare la Real Mutua Assicurazioni e Bios per aver generosamente sponsorizzato la manifestazione e il Circolo Canottieri di Pesaro per aver dato la disponibilità ad accogliere l’evento presso la propria sede.

Ora gli organizzatori sperano di ripetere la gara anche in futuro magari allargando il numero dei partecipanti e cercando di dare maggiore risalto ad uno sport povero economicamente ma ricco di ideali positivi come il nuoto.

link internoLEGGI I RISULTATI DELLA COMPETIZIONE

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site