Date, momenti e nuotatori delle acque libere italiane sino al 1945


Foto d'archivio della RN Trento del 1924

Foto d'archivio della RN Trento del 1924

Riportiamo in ordine cronologico gli avvenimenti ed i protagonisti che sono parte della storia italiana del nuoto in acque libere sino al 1945.


Nel 1891 l’Arena di Milano viene appositamente allagata per farvi disputare gare di nuoto. L’idea riprende i Ludi Acquatici dell’attuale Piazza Navona su volere di Cesare Augusto.

Il 14 Agosto 1898 si disputa il Campionato Nazionale di Nuoto ad Anguillara sul lago di Bracciano sulla distanza di un miglio

Dal 1900 al 1920 Mario Massa di Nervi è il più forte di tutti ma è così povero che vende le medaglie d’oro ancor prima di vincerle per poter vivere.

Il 10 Luglio 1901 Vincenzo Altieri della RN Roma nuota 47,800 km in 7 ore 35 minuti, andando dal Ponte del Grillo di Monte Rotondo all’Idrometro di Alberobello

Nel 1904 si svolge una gara organizzata dalla società Florentia nel fiume Arno

Nel 1905 la società Mameli di Voltri forma la prima squadra di fondo composta dai fratelli Castellaro, Carbone, Baiardo, Casalino e Graffigna

Nel 1909 Armando Sannibale batte la distanza di V. Altieri e nuota 54 km da Ponte del Grillo a Ripa Grande

Nel 1910 Vincenzo Altieri ribatte il record battuto da A. Sannibale ma nel 1911 Sannibale nuota 100 km e 100 metri l’8 e 9 Agosto

Nel 1911 la traversata di Roma riscuote successo tanto che vi partecipano 41 persone

Nel 1920 Luigi Bacigalupo la vince la Traversata di Parigi

Nel 1921 Antonio Sachner vince la Traversata di Parigi

Traversata del lago di Garda nel 1924

Nel 1924 la FIN promuove il circuito Cimenti Invernali

Nel 1924 18 nuotatori della società RN Trento eseguono la Traversata del lago di Garda in inverno con la neve

Nel 1924, 1925 e 1926 Renato Bacigalupo vince la traversata di Parigi
.
Il 28 Ottobre 1928 le Rari Nantes Italiane diventano la Federazione Italiana Nuoto

Dal 1930 al 1940 Gianni Gambi (classe 1907) è sempre protagonista o vincitore nelle gare di acque calde e fredde. Il 29 Agosto 1931 vince le 3 miglia sul lago Ontario in 1 ora 13 minuti 28 secondi. Nel Novembre del 1933 sul lago Michigan vince il premio di 100 mila dollari.

Nel 1934 Giovanni Sebastiani batte i record di V. Altieri e A. Sannibale nuotando da Ponte Felice di Magliano Sabina a Ponte Margherita in Roma

Nel 1934 e nel 1935 Giacomo Signori vince il Miglio di Sturla, vince anche i titoli italiani di fondo nel 1940, 1941, 1944 e diverse altre prestigiose competizioni tra le quali la Coppa Byron e la Moncalieri-Torino.

Si ringrazia Franco Lo Cascio per il contributo

CONTATTTACI SE CONOSCI ALTRI MOMENTI IMPORTANTI CHE HANNO FATTO LA STORIA DEL NUOTO IN ACQUE LIBERE IN ITALIA

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site