Bondanini protagonista al Trittico San Terenzino 2010


Atleti in azione (foto C.S.I. Venere Azzurra)

Nel fine settimana di Sabato 11 e Domenica 12 Settembre si è svolto il Trittico Natatorio Santerenzino, con le consuete tre gare FIN ed una UISP aperta anche ai nuotatori amatori, dove Andrea Bondanini ha primeggiato in tutte le prove di federazione.


Le ottime condizioni climatiche hanno favorito il successo della manifestazione alla quale hanno partecipato in totale ben 600 atleti nelle diverse gare in Memoria di David Passalacqua e patrocinate dalla Regione Liguria e dal Comune di Lerici.

Nel Trofeo CAR GIA sui 3 chilometri vince Andrea Bondanini (Fiamme Oro) in 38’00″, secondo Alessandro Rivellini (Mameli Voltri) in 39’24″, terzo Luca Di Iacovo (Fanum Fortunae Nuoto) in 39’26″.
Tra le femmine primeggia e vince la Coppa Marinai d’Italia di Lerici Monica Olmi (Rari Nantes Spezia) in 39’29″, precedendo le atlete della President Bologna Nicoletta Simonazzi e Noemi Vitale, rispettivamente seconda in 39’35″ e terza in 42’27″.

Nella Coppa CSI sulla distanza del miglio marino è ancora primo Andrea Bondanini (Fiamme Oro) che giunge al traguardo in 23’39″, secondo Alessandro Rivellini (Mameli Voltri) in 25’07″, terzo Andrea Ferrando (Multedo) in 25’09″.
Tra le femmine i primi due posti sono della President Bologna dove vince Nicoletta Simonazzi in 26’39″, seconda Elisa Elmi in 28’10″, terza Elisa Comisso (Serenissima) in 28’15″.
Tra i partecipanti hanno gareggiato i due M75 Massimo Paghi (classe 1934) della Old Star Firenze e Camillo Gaudioso (1931) della UISP Bologna concluso con successo la prestazione.

Nella Coppa ITALPESTO Sarzana sui 5 chilometri è ancora Andrea Bondanini (Fiamme Oro) il primo toccando il traguardo 1h01’39″, secondo Gabriele Mento (President Bologna) in 1h03’28″, terzo Andrea Viviani (Oasi Boschetto) in 1h03’35″.
Nella classifica femminile sale per la seconda volta della weekend Monica Olmi (Rari Nantes Spezia) in 1h03’40″, seconda Nicoletta Simonazzi (Presidet Bologna) in 1h06’49″, terza Elena Lionello (Adria Nuoto) in 1h08’28″.

Il Trofeo BATA-UPIM riservato alla prima società FIN è stato vinto dal Nuoto Grosseto, davanti alla Masternuoto Fidenza.

Di seguito i risultati delle altre prove del fine settimana:
Ai Campionati Italiani dell’Unione Veterani Sportivi sulla distanza del miglio marino, vincono Alessandro Piovesan tra i maschi e da Beatrice Inghilleri tra le femmine.

Nella gara UISP su 1,5 chilometri vince Luca Passeri (Acquagym Viadana) in 20’44″, che si aggiudica la Coppa Oreste Lupi; tra le femmine vince Giulia Bagnone (UISP Valdimagra) in 24’20″.
Il Trofeo Decathlon, riservato alla prima società della gara UISP, è andato alla UISP Nuoto Valdimagra.

Nella classifica amatoriale vince tra i maschi Matteo Muzzioli in 19’51″, aggiudicandosi anche il Trofeo UNVS riservato agli under 16; tra le femmine la spunta Alessandra Grassi in 28’03″.

Il titolo Campione Italiano Bancari su 1,5 chilometri è andato a Alessandro Rivellini della Banca S. Giorgio di Genova, tra le donne il titolo è andato a Daniela Bernardo del Monte dei Paschi di Siena, banca che si è aggiudicata anche il titolo a squadre.

Alta anche la partecipazione all’esibizione sui 200 metri degli atleti Special Olimpics con la presenza di Sportlandia UISP Livorno, Lib. San Severino Parma, Polisportiva Spezzina CSI, Nessuno escluso Sarzana e La missione sportiva CSI Sarzana.

Hanno effettuato le premiazioni il sindaco del Comune di Lerici, Ing. Emanuele Fresco, gli Assessori Pamela Misuri e Rodolfo Casanova, il Segretario generale dell’Autorità Portuale Avv. Davide Santini, l’Assessore allo Sport del Comune di Sarzana Giovanni Vasoli.

Notevole apprezzamento hanno riscosso gli stand gastronomici con i prodotti locali a cura di Italpesto Sarzana e Voglia di pane del Parco delle Cinque terre.

Da segnalare la partecipazione di ben 80 nuotatori alla visita guidata dei borghi marinari del Golfo in battello ed il successo del dibattito “Lo sport finalizzato anche all’incremento turistico”, dove quest’anno le manifestazioni di nuoto in acque libere a San Terenzo possono vantare oltre 1500 presenze-gara, dati registrati dal 17 Luglio al 12 Settembre 2010.

Franco Lo Cascio, Commissario FIN, commenta che questo è stato “un bel fine settimana in Liguria, con il solito successo in quel di San Terenzo, dove il primo esperimento di auto-punzonatura porta a velocizzare i nuotatori in coda durante la registrazione.
Positivo e simpatico anche il riscontro della classifica rovesciata, che vede premiati gli ultimi in modo indolore, né perché ultimi né perché i più anziani
.”

Sulla realtà dei nuotatori amatori Lo Cascio prosegue che “a San Terenzo per gli amatori c’è una gara apposita, con orari e percorso diverso. Diversa è la realtà a Quarto, dove gli amatori sono stati fatti partire all’arrivo dell’ultimo tesserato FIN. Altra scelta è stata fatta alla stracittadina di Sturla, dove dopo la partenza degli agonisti e poco dopo quella dei master, gli amatori hanno seguito a ruota.
Se i regolamenti sono uguali per tutti, c’è da chiedersi perché a distanza di un solo chilometro si adottano applicazioni differenti.
Nei tre casi è evidente che a Quarto gli amatori preferiscono non andarci perché sarebbero costretti aspettare un’ora prima di partire rispetto agli atleti FIN, con evidente danno economico per chi organizza.
Penso che la soluzione di far partire gli amatori con 10 minuti di ritardo sia la scelta più logica, in quanto non riusciranno mai a raggiungere gli altri nuotatori, eccetto qualche eccezione.
Speriamo in qualcosa di più lineare per il prossimo anno, visto che la stagione è ormai quasi finita
.”

LEGGI I RISULTATI DELLE COMPETIZIONI FIN DEL 11 SETTEMBRE (3 Km + 1 Nn)
LEGGI I RISULTATI DELLE COMPETIZIONE FIN DEL 12 SETTEMBRE (5 Km)
LEGGI I RISULTATI DELLE COMPETIZIONE UISP DEL 12 SETTEMBRE (1,5 Km)

2 Commenti

  1. Camillo Gaudioso scrive:

    Ringrazio tutta l’organizzazione per la sua efficienza e per la magnifica giornata trascorsa nel consueto piacevole ambiente di sano sport, ed in un posto incantevole, con la speranza di ripeterla il prossimo anno.
    Camillo Gaudioso

  2. nemo di casalecchio scrive:

    Caro Camillo, è stato un onore per me nuotare assieme a te in questo splendido MARE NOSTRUM.
    Chi ti scrive è il tuo comapgno di squadra Nemo di Casalecchio.

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site