Assegnate a 233 spiagge la bandiera blu 2011


Il 2011 sotto il segno di dati positivi per le spiagge bandiere blu: due spiagge promosse in più quest’anno rispetto al 2010, per un totale di 233 località su 125 comuni premiati.
Anche tra gli approdi turistici i dati sono buoni, con 63 promossi, 2 in più rispetto al 2010 tra le quali anche la Lombardia.


Il 91% delle bandiere assegnate sono la riconferma degli anni precedenti, il primato va alla Liguria con 17 bandiere.

Tra le “veterane”, presenti praticamente da sempre, ci sono Grado (Friuli Venezia Giulia), Pollica (Campania) e Santa Teresa di Gallura (Sardegna).

Le nuove promosse sono Amendolara (Calabria), Fasano (Puglia), Gardone Riviera (Lombardia), Ispica e Lipari (Sicilia), Oristano e Castelsardo (Sardegna).
Ci sono anche alcuni ritorni con Misano Adriatico (Emilia Romagna), Otranto (Puglia); Quartu Sant’Elena (Sardegna), Scanno (Abruzzo).

Bocciate invece Castellaneta e Castro (Puglia), Gaeta (Lazio).

Mappa Bandiere Blu 2011

La classifica regionale è quindi comandata dalla Liguria con 17 località come lo scorso anno, davanti a Marche e Toscana con 16, Abruzzo con 14 bandiere (una in più rispetto il 2010), stabile la Campania con 12, Emilia-Romagna con 9 (una bandiera in più), Puglia con 8 (due nuove entrate a fronte a due uscite), Sicilia e Veneto con 6, Calabria e Sardegna con 5, il Lazio scende a quota 4. Chiudono Friuli Venezia Giulia e Piemonte con le 2 dello scorso anno, Basilicata Lombardia e Molise con 1 Bandiera Blu.

SCARICA IL DOCUMENTOSCARICA LA LISTA DELLE SPIAGGE BANDIERE BLU 2011

1 Commenti

  1. giuseppe vecchi scrive:

    Vedo che sono inseriti nell’elenco i lidi comacchiesi e ravennati, mentre mancano località come Castro Marina , Marina di Patù, Porto Cesareo (LE).
    Evidentemente per “spiaggia” si intende solo la parte sabbiosa e non l’acqua

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site