30.830 km Ultramaratò de L’Ebre Swim 2012: Giaconia è sesto


Sabato 1 Settembre nella Catalogna (Spagna) si è svolta la manifestazione internazionale 30.830 km Ultramaratò de L’Ebre Swim 2012, gara nel fiume Ebro, il più grande fiume della spagnolo, dove l’unico italiano presente Mauro Giaconia ha concluso in sesta posizione.

Alla gara hanno partecipato 38 ultra-swimmers provenienti da tutta Europa, che con base logistica a Tortosa hanno risalito a nuoto un tratto del fiume Ebro da Tivenys ad Amposta, con partenza alle ore 7:23 e scortati da kayak durante tutta la prova. La gara ha seguito il regolamento FINA ed è stata omologata dai giudici della Federazione Catalana di Nuoto.

Vincono la gara Daniel Ponce e Joana Mercadal rispettivamente con i tempi di 5h12m23s e 5h36m33s. Mauro Giaconia conclude sesto col tempo di 5h27m5s.

Mauro Giaconia durante un rifornimento (foto Pau Buera)

La prova dell’italiano è iniziata nei migliori dei modi, Giaconia era secondo alle spalle di Daniel Ponce, una giovane promessa del gran fondo spagnolo, ma poi l’italiano ha dovuto rallentare il ritmo di nuotata a causa dei crampi alle gambe che lo hanno accompagnato per tutta la gara, perdendo progressivamente il vantaggio guadagnato.
Una sensazione stranissima – racconta Giaconia – ero in gran forma e poi il contesto era straordinario, avevo una gran voglia di dare il massimo, le braccia giravano da sole ma le gambe mi hanno impedito di mantenere il mio secondo posto. Credo che il motivo dell’inconveniente sia la preparazione cominciata qualche settimana fa per il Lanzarote Ironman 2013.
Sono comunque molto soddisfatto, ottima l’organizzazione, incredibile il fiume e poi è sempre emozionante competere con i più atleti forti. Adesso guardo come sempre alla mia prossima impresa, il ritorno alla 24h di Bad-Radkersburg a Novembre e poi, dopo l’Ironman, proprio nell’Ebro vorrei realizzare un nuovo record, in solitario, magari con tanti zeri
.”

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site