Trasferta all’Isola del Giglio


Alessandro dopo il traguardo col compagno di avventura Enrico Mazzi al 1° Memorial Giovanna Martinelli

Alessandro dopo il traguardo col compagno di gara Enrico Mazzi al 1° Memorial Giovanna Martinelli

Il doppio appuntamento all’Isola del Giglio è stato carico di emozioni. Per chi non conoscesse il luogo, posso descriverlo come incantevole e spartano, con un mare così cristallino dov’è possibile vedere chiaramente il fondo di venti metri di profondità, dove le persone sono cordiali ed immerse in un tempo dai ritmi mansueti.


I risultati ottenuti nelle due gare mi lasciano soddisfatto: porto a casa due secondi posti di categoria e due piazzamenti generali di rilievo (dodicesimo nella 5 Km ed undicesimo nella 2,5 Km).

Tra le note delle due prove, menziono la non perfetta vestizione del costume nella 5 km (tanto da abradermi il lato sinistro del collo) mentre, nella gara di mezzo fondo forse potevo azzardare a partire meno esterno ed anticipare il passaggio alla prima boa.
L’acqua era freschina ma ora dopo Monfalcone sono immune al freddo per un pò.

Prestazione a parte, la trasferta ne è valsa la pena per aver soggiornato e nuotato in questo gioiello toscano (prima località 5 vele Bandiere Blu 2009), dove ho potuto fare nuove amicizie e dove i miei supporters, con mia figlia in testa, mi hanno datto la carica giusta.
Se ci fate un salto vi suggerisco l’ottima cucina di Aroldo, senza dimenticare di chiedergli il suo speciale caffé d’orzo.

Avviso

L'avviso dei vigili

Gli aneddoti da ricordare di questa trasferta sono due:
1 – i vigili ti lasciano un avviso prima di farti la multa per non essere in regola con il parcheggio;
2 – il gabbiano di spiaggia non ha remore a cercare cibo tra le borse dei bagnanti.

Da ritornarci, con o senza gare da fare!

LEGGI ANCHE IL RESOCONTO DEL 2° TROFEO ISOLA DEL GIGLIO

LEGGI ANCHE IL RESOCONTO DEL 1° MEMORIAL GIOVANNA MARTINELLI

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site