23° Trofeo Ugo Pugliese


SCHEDA DELLA COMPETIZIONE

Luogo: Crotone
Data: 16 Luglio 2011
Distanza: 10 Km

COMPETIZIONE CONCLUSA – Classifiche e Risultati

PDF Classifiche e Risultati Generali dei 10 Km
PDF Classifiche e Risultati Agonisti dei 10 Km
PDF Classifiche e Risultati Master dei 10 Km


Organizzazione: ASD Kroton Nuoto
Viale Magna Grecia 100, 88900 Crotone
Tel: 0962.908779
Fax: 0962.908779
E-mail: dan_pao@hotmail.it
Responsabile: Daniele PAVONESSA, 338.3703566

Termine iscrizione: 6 Luglio 2011
Tassa iscrizione: € 25,00
Pagamento mediante bonifico bancario
IBAN IT40I0101022200100000002997

Ritrovo campo gara: Ore 13.30
c/o Lega Navale di Crotone, Via Molo Sanità
Riunione tecnica: Ore 11.00
c/o Lega Navale di Crotone, Via Molo Sanità

Partenza gara: Ore 17.00
c/o Capo Colonna
Arrivo previsto: Ore 17.00
Tempo massimo: Come da regolamento FIN

Orario buffet: A fine gara
Orario premiazioni: Ore 20.00
Premi: 500 Euro 1 ° classificato assoluto maschile, 500 Euro 1 ° classificato assoluto femminile, Coppe, Targhe, Medaglie, Trofeo 1° classificato Assoluti

Info logistiche: convenzione con l’Hotel Helios, Tel. 0962.901291


Visualizzazione ingrandita della mappa

Fonte: Federnuoto.it

link internoSCOPRI GLI ALTRI APPUNTAMENTI IN AGENDA

5 Commenti

  1. Pierluigi scrive:

    raggazzi quì cè qualcosa di incredibile!
    o a crotone sfornano campioni o le distanza non quadrano mai!
    facciamo un passo indietro:
    22ª Maratona degli Etruschi 10 Km –
    primo assoluto
    1 * VANELLI FEDERICO C NUOTATORI MILANESI A 2:05’41″7
    Campionati Italiani Assoluti Classifica Distanza 10 Km –
    primo assoluto
    1 * CLERI VALERIO S C.C. ANIENE A.S.DILE A 1:58’00″0
    (tanto per rendere l’idea il tempo ai 100mt di Cleri in questa gara è stato 1′.11″ ripetuti per 100 volte per fare 10.000mt)
    ok vedete bene che CLERI (il grande Cleri, il campione italiano Cleri, il campione del mondo Cleri, il nostro Cleri che ci rappresenta nel fondo ai 14th FINA World Championships – Shanghai 2011) la chiude in poco meno di 2 ore.
    ora qui il primo arriva in
    1) CAM-1745 SIGILLO Alessio ITA 89 Gs Fiamme Oro Napoli 1h52’13.3
    6 minuti meno di Cleri….. (il che significa aver girato i 100mt in 1’08″ ripetuti per 100 volte per fare 10.000mt)
    ma, se facciamo il confronto tra Cleri e Sigillo ai cmapionati assoluti su 5 KM il distacco tra i due è 5 minuti per cui su una dieci posso azzardare 10 minuti piu i 6 che mancano per fare il tempo di cleri alla 10 KM fanno circa 16 minuti che tradotti in tempi sono circa 1.500 mt
    sembra tutto un po’ complicato ma non lo è. quindi possiamo affermare che anche quest’anno qusta gara è inferiore a quanto dichiarato:
    da 10km a 8.5km

  2. Pat scrive:

    Proprio perchè si tratta di nuoto in acque libere si è soggetti o meno alle condizioni del mare ( correnti a favore o contro, mare mosso, mare calmo). Pertanto risulta logico che la distanza di 10 km può essere nuotata con tempi diversi a seconda delle condizioni acquatiche che si trovano. Infatti non siamo in piscina, bensi in mare o lago soggetti a continui cambiamenti di condizioni acquatiche. Per fare un discorso del genere bisognerebbe farlo solo se gareggiassero insieme, nella stessa competizione, Cleri e tutti gli atleti suindicati a parità di condizioni acquatiche e di circuito: in tal modo sarebbe logico effettuare un confronto con i tempi ottenuti sulla stessa distanza. A mio parere è illogico ed infondato ritenere o meno valida una competizione e criticarla per i tempi ottenuti in essa solo perchè diversi da quelli ottenuti in altre competizioni in cui ci sono condizioni diverse. Proprio perchè siamo in acque libere i tempi possono e potranno subire sempre variazioni. Quindi non ci potrà mai essere un tempo “MODELLO” posto a convalidare o meno una gara in ragione della distanza percorsa. Es. se io, o anche Te, e Cleri ( con tutto rispetto e stima verso di Lui) partecipassimo a due competizioni diverse ma sulla stessa distanza e otterremmo tempi inferiori rispetto al Campione suindicato cosa succederebbe? La gara non sarebbe valida perchè noi abbiamo fatto un minor tempo? La distanza è sempre 10 km.. quindi? E’ inutile criticare quando invece bisogna vedere il confronto degli atleti sullo stesso campo di gara. Infatti esistono apposta le gare di qualificazione per partecipare ad eventi come le Olimpiadi o i Mondiali , dove gli atleti si contendono il posto a confronto nella stessa gara e li si vede chi è il più forte. Tutte queste critiche sono inutili.

    Approfitto in occasione dei Mondiali di Shanghai: Forza Cleri!

  3. santigo scrive:

    caro Pierluigi, vedo che hai perso tanto tempo a documentarti e a fare dei complicati conti per dimostrare che i 10Km del 23° trofeo Ugo Pugliese erano in realtà solo 8,5 (il G.P.S. della barca ne segnava 10). Dovresti cambiare mestiere e fare l’opinionista sportivo nel settore nuoto, avresti un futuro assicurato.
    Va bene, ma come la mettiamo sulla distanza della traversata dello stretto se adottassimo il metodo PIERLUIGI?
    visto che nel 1963 il sig.Aversa Mattia del c.n.Posillipo per la traversata ha impiegato 1h37’23″ mentre per la stessa traversata nel 2002 il sig.Picchi Fabio delle Fiamme Oro Roma ha impiegato solo 34’09″?
    C’è una sola spiegazione logica in 39 anni l’Italia e la Sicilia si sono notevolmente avvicinate l’una all’altra. Ai progettisti del ponte dello stretto si consiglia il motaggio di ruote.

  4. Pierluigi scrive:

    ciao santigo
    è noto che la gara dello stretto è battuta da fortissime correnti, tali da condizionare la gara al punto da essere sospesa.
    la gara di crotone dello scorso anno è stata chiusa in
    1. PUPULIN FILIPPO S ASD PRESIDENT BOLOGN 1:34’43″3 e anche l’anno scorso era una 10 km…..
    da le info che ho la gara di quest’anno si è svolta in perfette condizioni di mare e corrente per cui facevo due conti per capire quanto fosse attendibile la distanza in relazione al tempo.
    cmq la mia resta solo una opinione e nulla più, non è mia intenzione offendere nessuno.
    Spero di poter esserci il prossimo anno per verificare di persona (sempre se non scoppio prima dell’arrivo :-D ) la distanza.
    a presto e al prossimo anno. :-D

  5. benito scrive:

    Colgo l’occasine che mi da il N.A.L. per rigraziare gli organizzatori, gli arbitri,i componenti della lega navale e tutte quelle persone che hanno contribuito all’ottima riuscita del 23° Trofeo Ugo Pugliese e del 12° Trofeo Amare il Mare. Un particolare grazie va ai signori che con le loro imbarcazioni hanno reso sicura la traversata.
    Un abbraccio ad Elio e a suo padre (barca n°6) due splendite persone. Ciao a tutti i Calabresi. Appuntamento al prossimo anno.

Lascia un commento

Chiusa la Fanzine NAL

12 Aprile 2013 -

LA FANZINE NAL CHIUDE DEFINITIVAMENTE!


Dopo aver provato anche la via delle sottoscrizioni ed aver costatato che non vi sono i numeri per far sopravvivere la fanzine, NAL decide di chiuderla definitivamente.

Parte dei contenuti e delle aree tematiche proseguiranno ad esistere sul sito della società sportiva e consultabile solo per coloro che sono iscritti.

A nome dell'intero Staff ringrazio coloro che ci hanno appoggiato, seguito, criticato, dato spunti per migliorare e per provare a credere ad un progetto che valorizzi il movimento del nuoto in acque libere, a volte poco considerato da chi invece dovrebbe migliorarne il posizionamento e la notorietà.

Un arrivederci nelle acque della nostra penisola. Buon nuoto!

Alessandro Pilati
Presidente NAL





FOCUS Meteo Meduse





Switch to our mobile site